Siamo partiti (e iniziamo a capire tempi e spazi) + rassegna stampa

Siamo partiti (e iniziamo a capire tempi e spazi) + rassegna stampa

costa dalmataMentre ci chiediamo quando un viaggio inizia per davvero (e restiamo senza risposta), ci rendiamo conto che è impossibile per noi avere piena coscienza di quello che abbiamo appena iniziato. Per adesso ci godiamo belle pedalate in Croazia. La Mongolia sembra lontana (anzi, lo è), anche per tutte le persone che si fermano a parlare con noi appena vedono le nostre bici cariche. Abbiamo appena iniziato, diciamo.

Questi primi giorni ci hanno permesso di iniziare a capire tempi e spazi: abituati ad andare da un punto A a un punto B per esigenze di tempo (pochi giorni a disposizione), le prime due tappe sui pedali sono state un po’ più lunghe e faticose del previsto. Poi siamo arrivati a Spalato, accolti da Silvija e Hrza (sperando che si scriva così, che ci sono un mare di consonanti da queste parti!), abbiamo preso un giorno di riposo e bella compagnia e ci siamo detti che potevamo rallentare. Non abbiamo fretta e vogliamo approfittare di ogni momento e di ogni deviazione consigliata o imprevista.

Qualche certezza rimane: si pedala sempre più di quanto si prevede (quindi bisogna organizzare tappe più corte), quando si pensa che la salita sia finita ce n’è sempre un altro po’ da scalare, per caricare il mio telefono attraverso la presa usb alimentata dalla dinamo, pianura e discesa sono fortemente consigliate, che a salire la potenza non basta… Intanto ho fatto montare un 36 dietro, per andare su più agile con tutto il carico (e grazie a John e ai ragazzi di Extreme Shop di Spalato).

nomadi a pedaliMentre in questo campeggio sull’isola di Hvar aspettiamo che la pasta si cuocia – sotto una bora battente – un grazie enorme per la generosità inaspettata con cui in tanti avete partecipato alla nostra raccolta fondi per questo viaggio. Grazie, davvero.

E per chiudere, una mini-rassegna stampa: un servizio video su di noi è uscito qualche giorno fa su Bologna Today (grazie ad Antonella Scarcella) e su Repubblica è uscito un articolo a firma di Valerio Varesi (immagine qui a lato). Grazie anche a loro, a chi ha letto e a chi ha iniziato a seguirci.

One thought on “Siamo partiti (e iniziamo a capire tempi e spazi) + rassegna stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *